Seleziona una lingua
Community
Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Fitness
Sentiero tematico

La via del Bosco

Sentiero tematico · Val di Fiemme
Responsabile del contenuto
APT Val di Fiemme Partner verificato  Explorers Choice 
  • Una tabella sulla Via del Bosco
    / Una tabella sulla Via del Bosco
    Foto: F. Voglino, APT Val di Fiemme
  • / Il capriolo
    Foto: F. Voglino, APT Val di Fiemme
  • / La via del Bosco
    Foto: F. Voglino, APT Val di Fiemme
  • / L'orso
    Foto: F. Voglino, APT Val di Fiemme
  • / El Molin dele Sonade
    Foto: orlerimages.com, APT Val di Fiemme
m 2200 2000 1800 1600 1400 1200 1000 7 6 5 4 3 2 1 km Adventure Park Cermis Cermislandia

Escursione che si svolge interamente in discesa nel bosco con incantevoli panorami, alla scoperta degli animali che popolano la montagna.
facile
7,2 km
3:00 h.
0 m
730 m
Su su, sempre più in su con gli impianti del Cermis, fino a 2000 metri, dove il bosco cela cervi, caprioli, il gallo forcello e… quali altri animali? Lo svelano i pannelli e le installazioni che accompagnano lungo la Via del Bosco, oltre 7 km di comoda strada forestale da percorrere con curiosità e spirito d’osservazione. Assicuratevi di avere tanto tempo a disposizione, perché all'arrivo il parco giochi Cermislandia e il Parco Avventura con i percorsi acrobatici sugli alberi inevitabilmente sedurranno i vostri bimbi!

Consiglio dell'autore

Il percorso è indicato per bambini sopra i 6 anni, non per la difficoltà ma a causa della sua lunghezza. Quelli più piccoli possono essere portati nel passeggino country. Non si trovano fontane con acqua potabile lungo il percorso.
Profile picture of Staff Outdoor Val di Fiemme
Autore
Staff Outdoor Val di Fiemme
Ultimo aggiornamento: 09.09.2020

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2012 m
Punto più basso
1273 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI  

  1. Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  2. Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  3. Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  4. Consultate il bollettino metereologico
  5. Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  6. Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  7. Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  8. Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  9. In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  10. In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

 

Ulteriori informazioni e link

APT Val di Fiemme - Tel. +39 0462 241111 - info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it 

Alpe Cermis - Tel. +39 0462 340490 - info@alpecermis.it - www.alpecermis.it  

Partenza

Alpe Cermis (2011 m)
Coordinate:
DD
46.250594, 11.503420
DMS
46°15'02.1"N 11°30'12.3"E
UTM
32T 692966 5124937
w3w 
///debole.sperata.sapremo

Arrivo

Dos dei Laresi

Direzioni da seguire

Una volta usciti dalla stazione della seconda cabinovia si prende verso destra in direzione della evidente strada sterrata che, passando davanti agli hotel, inizia subito a scendere. Si ignora ogni sentiero per tenersi sempre sulla sterrata. Passati sotto i cavi di un impianto di risalita si giunge nei pressi della stazione della seggiovia Costabella (1900 m.). Si passa accanto ad un bacino d’acqua per prendere la sterrata a destra, sempre in discesa. 

La sterrata prosegue con ampie curve, avvicinandosi gradualmente al bosco. Si incontra un bivio in cui entrambe le direzioni indicano la meta ma, attenzione: si deve andare a sinistra (L09A) perché l’altra strada (L09) è chiusa per riparazioni dai danni causati dalla tempesta Vaia dell’ottobre 2018.

La strada prosegue in costante discesa fino alla seggiovia Prafiorì (1750 m.) dove si tiene la sinistra (cartello “Via del Bosco”) entrando nel fitto della foresta di conifere.

Da qui inizia la vera e propria Via del Bosco, immersi nella foresta di abete rosso che crea ambienti estremamente suggestivi. La luce filtra a fatica e non cresce alcun sottobosco, rendendo il tutto simile ad un regno abitato da qualche essere fatato.

All’improvviso ecco un pannello: leggendolo si potrà farà la conoscenza del gallo forcello. È solo il primo dei numerosi pannelli che si incontreranno da questo punto in poi: cartelli girevoli, accompagnati da animali in dimensioni reali che fanno capolino dagli alberi e indovinelli sulla vegetazione del bosco.

Si raggiunge successivamente un mulino sonoro, incredibile capolavoro di artigianato: tirate la fune, l’acqua farà muovere la ruota che azionerà dei martelletti che suoneranno una melodia (se l’acqua dovesse mancare è sufficiente girare la ruota a mano…).

La discesa si fa piacevole, l’occhio correrà sempre un po’ più in là del passo per scoprire la successiva sagoma di un animale. Prendetevi però anche il tempo di osservare il bosco attorno: il muschio che ricopre le rocce, i grandi abeti che sembrano colonne di una cattedrale e alcuni larici che si innalzano quasi a voler apparire come i signori del luogo.

Alla fine ecco apparire tra le fronde la stazione della cabinovia in località Dos dei Laresi con Cermislandia, il parco giochi in cui lasciare scatenare i bambini: si può attraversare il laghetto su una fune, scoprire il parco avventura e giocare spensieratamente prima di riprendere la cabinovia della discesa.

 

Testo di Annalisa Porporato, Franco e Nora Voglino

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Prendere l'autobus fino alla stazione di Cavalese 

Come arrivare

Ci sono 2 punti di accesso agli impianti di risalita Alpe Cermis. A Cavalese oppure lungo la strada di fondovalle.

Dove parcheggiare

Numerosi parcheggi nei pressi della cabinovia

Coordinate

DD
46.250594, 11.503420
DMS
46°15'02.1"N 11°30'12.3"E
UTM
32T 692966 5124937
w3w 
///debole.sperata.sapremo
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

Tabacco – Val di Fiemme, Lagorai, Latemar N° 14

Kompass – Val di Fiemme, Catena del Lagorai N° 618

Attrezzatura

Con passeggino country oppure con zaino portabimbo.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community

Foto di profilo

Foto di altri utenti


Difficoltà
facile
Lunghezza
7,2 km
Durata
3:00h.
Dislivello
0 m
Discesa
730 m
Da punto a punto Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Interesse faunistico Impianti di risalita/discesa

Statistiche

  • 2D 3D
  • Contenuti
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio