Community
Seleziona una lingua
Crea percorso fino qui Copia il percorso
Sentiero ciaspole Percorso consigliato

La Malga Cazzorga da Ponte Stue

Sentiero ciaspole
Responsabile del contenuto
APT Val di Fiemme Partner verificato  Explorers Choice 
  • Verso Cazzorga
    Verso Cazzorga
    Foto: orlerimages.com, APT Val di Fiemme
m 1900 1800 1700 1600 1500 1400 1300 1200 1100 5 4 3 2 1 km
Itinerario lungo ma facile immersi nella rigogliosa foresta di Cadino. Il percorso si snoda quasi interamente su strada forestale ben segnalata e non presenta pericolo di valanghe.
media
Lunghezza 5,3 km
2:30 h.
590 m
2 m
1.839 m
1.252 m
Questo percorso poco frequentato permette di immergersi nel silenzio della natura, interrotto solo dal rumore del Rio delle Stue e dal vento tra le fronde degli abeti rossi. La fatica viene ripagata da un ambiente solitario di rara bellezza, dove il colosso della Cima Stellune si erge imponente alla testata della valle.

Consiglio dell'autore

Alla partenza e lungo il percorso è visibile il passaggio della tempesta Vaia (ottobre 2018). Poco prima del parcheggio si trova il percorso della "Cava della Perengola"; si tratta dell'antico metodo di trasporto a valle del legname in inverno. In Val Cadino è tornato spontaneamente a vivere il lupo.
Immagine del profilo di Staff Outdoor Val di Fiemme
Autore
Staff Outdoor Val di Fiemme
Ultimo aggiornamento: 05.01.2022
Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
Malga Cazzorga, 1.839 m
Punto più basso
Ponte Stue, 1.252 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Asfalto 1%Strada sterrata 98,95%
Asfalto
0,1 km
Strada sterrata
5,2 km
Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

Il percorso si snoda quasi interamente su strada forestale ben segnalata e non presenta pericolo di valanghe.

 

LE 10 REGOLE PER GLI ESCURSIONISTI 

  1. Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  2. Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  3. Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  4. Consultate il bollettino metereologico
  5. Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  6. Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  7. Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  8. Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  9. In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  10. In caso di incidente chiamate il numero 112

La stabilità del manto nevoso è soggetta a cambiamenti repentini e imprevedibili. Consultate sempre il bollettino valanghe e informatevi molto bene a riguardo delle condizioni del momento presso le guide alpine della zona. Le tracce gpx sono puramente indicative del percorso mediamente più sensato, ma non possono essere seguite ciecamente senza una valutazione preliminare dei pendii in quel preciso momento. 

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

APT Val di Fiemme - Tel. +39 0462 241111 - info@visitfiemme.it - www.visitfiemme.it  

www.guide-alpine.it oppure www.guidealpinevaldifiemme.it 

Partenza

Ponte Stue (1.254 m)
Coordinate:
DD
46.209402, 11.425636
DMS
46°12'33.8"N 11°25'32.3"E
UTM
32T 687110 5120173
w3w 
///massima.zolfo.gomiti
Mostra sulla mappa

Arrivo

Malga Cazzorga

Direzioni da seguire

Andata: si calzano le racchette da neve e ci si incammina seguendo la strada forestale (segnavia Nr. 318), che rimane alla sinistra del torrente Stue. La strada si inoltra in un bellissimo bosco di abete rosso e raggiunge una radura dove sulla sinistra si incontra la Malga Stue Bassa (1.464 m). In lontananza si scorge l’imponente cima del Montalon (2.385 m), una delle numerose cime che compongono la Catena del Lagorai. Si prosegue sulla strada principale ignorando tutte le deviazioni e, oltrepassando Malga Stue Alta (1.566 m), si arriva a Malga Cazzorga (1.845 m).

Ritorno: il ritorno si effettua sullo stesso itinerario 

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Da Molina di Fiemme, seguendo le indicazioni per il Passo Manghen, si raggiunge il Ponte Stue (1.252 m) dove termina lo sgombero neve.

Dove parcheggiare

Si lascia l’auto prima o dopo il ponte.

Coordinate

DD
46.209402, 11.425636
DMS
46°12'33.8"N 11°25'32.3"E
UTM
32T 687110 5120173
w3w 
///massima.zolfo.gomiti
Mostra sulla mappa
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

Tabacco – Val di Fiemme, Lagorai, Latemar N° 14

Kompass – Val di Fiemme, Catena del Lagorai N° 618

Cartina escursioni disponibile presso tutti gli uffici APT Val di Fiemme.

Attrezzatura

Abbigliamento invernale caldo e impermeabile. Maglietta termica di ricambio, guanti, berretto, occhiali da sole, crema solare, acqua, snack, scarponcini da montagna e bastoncini da trekking. 

È OBBLIGATORIO avere in dotazione il kit per l'autosoccorso in valanga, composto da Artva-Pala-Sonda. 

Percorsi consigliati nei dintorni

 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
5,3 km
Durata
2:30 h.
Salita
590 m
Discesa
2 m
Punto più alto
1.839 m
Punto più basso
1.252 m
Da punto a punto
1600 m 1800 m
Mattina
1600 m 1800 m
pomeriggio

Bollettino valanghe

·

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio